Domenica

Oltre duecento luoghi, parte a Milano la sesta edizione di Bookcity

Editoria

Oltre duecento luoghi, parte a Milano la sesta edizione di Bookcity

Musei, teatri, scuole, università, biblioteche, palazzi storici, librerie, associazioni, negozi, spazi pubblici e privati. Dal Castello Sforzesco alla sede di Borsa Italiana, dalla Casa della Memoria a quella delle Arti. Per la sesta volta Milano apre le sue istituzioni, i suoi luoghi dell’arte e della cultura (oltre 200 spazi) per ospitare l’editoria italiana, ma soprattutto in senso di ampio l’industria culturale italiana. Parte infatti giovedì 16 e durerà fino al 19 Bookcity la manifestazione dedicata al libro e alla lettura. Focus principale quest’anno le librerie, «nodi centrali per la diffusione della cultura nel territorio», ha spiegato Luca Formenton, responsabile di Bookcity Milano 2017.

La formula ha più declinazioni dagli incontri, ai dialoghi, alle letture ad alta voce, alle mostre. Così come articolari e difficilmente sintetizzabili sono i percorsi identificati con hashtag come #vogliofareloscrittore, #pariopportunità, #Italia1967_2017, #rosa, #librospettacolo, #migranti, #topoftheopops, #cantautori, #altraEuropa, #hannofattograndeMilano, #transmedialità. Ma anche #altraEuropa #calcio #cantautori #carcere #critica #hannofattograndeMilano #Italia1967_2017 #libridartista #Medioriente #migranti #MilanoExp #mondodigitale #montagna #nuovegenitorialità #padriefigli #pariopportunità #pop #rosa #transmedialità #Trieste #veganiecarnivor.

Confermati i quattro progetti speciali lanciati nelle passate edizioni: Book city Young (il programma delle biblioteche dedicato agli under 18), Bookcity nelle università, Book per le scuole e Bookcity per il Sociale.

Promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall'Associazione BOOKCITY MILANO, fondata da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri, Bookcity è realizzata sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con dall’Associazione Italiana Editori, dall’Associazione Italiana Biblioteche, dall’Associazione Librai Italiani e dalle Librerie Indipendenti Milano.

Con i suoi 1,5 milioni di ingressi in musei, siti, luoghi della cultura, Milano vale  il 71,2% di spesa al botteghino per spettacoli teatrali (21.984 rappresentazioni),  il 76,3% di spesa del pubblico per spettacoli lirici o sinfonici (631), il 17,1% di sale cinematografiche,il 16,2% di sale di musica e concerto (Dati Aie).

© Riproduzione riservata